Borsainside.com

Eurozona, inflazione gennaio rivista a +0,3%

Eurozona, inflazione gennaio rivista a +0,3%
L'inflazione è aumentata nell'Eurozona meno delle attese. © Shutterstock

Su base mensile i prezzi al consumo sono calati nell'Eurozona a gennaio dell’1,4%.

L'Eurostat ha comunicato oggi che i prezzi al consumo sono aumentati a gennaio dello 0,3%. Gli economisti avevano previsto una conferma della stima preliminare che aveva indicato un aumento dello 0,4%.

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale – ✅ Apri il tuo demo gratuito >>

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale –Apri il tuo demo gratuito >>

I prezzi al consumo erano aumentati nella zona euro a novembre dello 0,2% e ad ottobre dello 0,1%. La Banca Centrale Europea ha come obiettivo un tasso d'inflazione al di sotto del 2% per il medio termine.

I prezzi dei servizi sono aumentati lo scorso mese dell'1,2%, quelli dei beni alimentari, alcolici e tabacco dell’1% e quelli dei beni industriali dello 0,7%. I prezzi dell'energia sono calati del 5,4%.

L'inflazione "core", ovvero depurata dai prezzi degli alimentari e dell'energia, è aumentata a gennaio dell’1%, dallo 0,9% di dicembre. Il dato è conforme alla stima preliminare.

Su base mensile i prezzi al consumo sono calati nell'Eurozona a gennaio dell’1,4%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS