Skin ADV

Eurozona: PIL quarto trimestre confermato a +0,3%

Eurozona: PIL quarto trimestre confermato a +0,3%
L'economia dell'Eurozona ha registrato una modesta crescita. © Shutterstock

Durante l’intero 2015 l’economia dell’Eurozona è cresciuta dell’1,6%, contro il +0,9% del 2014.

L'Eurostat ha confermato oggi che il PIL della zona euro è cresciuto nel quarto trimestre dello 0,3%. Il dato è conforme alle previsioni degli economisti.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Nel terzo trimestre l'economia dell'Eurozona era cresciuta dello 0,3%, nel secondo dello 0,4% e nel primo dello 0,5%.

Le spese per consumi sono aumentate lo scorso trimestre dello 0,2%, gli investimenti fissi lordi dell’1,3 %, le esportazioni dello 0,2% e le importazioni dello 0,9%.

Su base annua il PIL dell'Eurozona è aumentato lo scorso trimestre dell'1,6%. La stima preliminare aveva indicato un aumento dell’1,5%.

Durante l’intero 2015 l’economia dell’Eurozona è cresciuta dell’1,6%, contro il +0,9% del 2014.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO