eToro

Borse europee: Chiusura in netto ribasso, Parigi la peggiore

Borse europee: Chiusura in netto ribasso, Parigi la peggiore
Parigi è stata oggi la peggiore borsa europea. © Shutterstock

Londra ha perso l’1,5%, Francoforte l’1,7%, Zurigo l’1,5%, Madrid l’1,5% e Parigi il 2,1%. Ancora vendite su minerari e petroliferi. Crolla Next.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l’1,5%, il DAX a Francoforte l’1,7%, lo SMI a Zurigo l’1,5%, l'IBEX 35 a Madrid l’1,5% e il CAC40 a Parigi il 2,1%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell’1,8%.

I volumi di scambio sono stati bassi. Prima del lungo fine settimana di Pasqua gli investitori hanno preferito non correre rischi. A pesare sulle borse del Vecchio Continente è stato inoltre anche oggi il calo dei prezzi delle materie prime.

Tra i minerari Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 4,3% e BHP Billiton (GB0000566504) il 2,2%. Tra i petroliferi Repsol (ES0173516115) ha perso l’1,8% e Total (FR0000120271) l’1,7%. Il Brent è risceso oggi sotto $40 al barile.

Volkswagen (DE0007664039) ha perso il 2%. Il costruttore tedesco non ha raggiunto un accordo con le autorità americane sullo scandalo delle emissioni diesel e su una possibile soluzione.

Next (GB0032089863) ha perso il 15,1%. La catena di negozi d'abbigliamento ha tagliato le stime sulle sue vendite nell’intero esercizio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X