Borse europee: Chiusura in netta flessione, crolla Peugeot

Borse europee: Chiusura in netta flessione, crolla Peugeot
Le borse europee hanno chiuso in netta flessione. © iStockPhoto

Londra ha perso l’1,2%, Francoforte il 2,6%, Zurigo lo 0,8% e Parigi il 2,2% e Madrid il 2,4%. Forti vendite su bancari e minerari.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in netta flessione. Il FTSE 100 a Londra ha perso l’1,2%, il DAX a Francoforte il 2,6%, lo SMI a Zurigo lo 0,8% e il CAC40 a Parigi il 2,2% e l'IBEX 35 a Madrid il 2,4%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso del 2,4%.

A pesare è stato l’aumento dei timori relativi allo stato di salute dell’economia. Gli ordinativi all’industria tedeschi hanno registrato a febbraio, a sorpresa, un forte calo. L'indice PMI relativo al settore dei servizi dell’Eurozona è sceso inoltre a marzo, rispetto a febbraio, da 53,3 a 53,1 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 54 punti.

Tra i singoli settori i bancari ed i minerari sono stati tra i peggiori. Nel settore bancario Deutsche Bank (DE0005140008) ha perso il 5,1%, Société Générale (FR0000130809) il 4,3% e Credit Suisse (CH0012138530) il 4,9%. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 4%, BHP Billiton (GB0000566504) il 4,6% e Glencore (JE00B4T3BW64) il 5,3%.

Peugeot (FR0000121501) ha perso il 6,5%. Il costruttore di auto ha avvertito che le spese peseranno sui suoi utili durante i prossimi anni.

ThyssenKrupp (DE0007500001) ha perso il 4,6%. Il gruppo tedesco acquisterà la quota di Vale (BRVALEACNPA3) in una joint venture brasiliana.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro