Alleanza Mediaset-Vivendi, scambio azioni per il 3,5%. Premium ai francesi

Alleanza Mediaset-Vivendi, scambio azioni per il 3,5%. Premium ai francesi
Stretta di mano tra Mediaset e Vivendi. © Shutterstock

Mediaset e Vivendi prevedono di finalizzare l'accordo entro il prossimo 30 settembre.

CONDIVIDI

Mediaset (IT0001063210) ha comunicato di aver sottoscritto oggi un'intesa con Vivendi (FR0000127771) che formalizza un'alleanza strategica tra i due gruppi. Il Biscione spiega in una nota che l'accordo è mirato all'unione delle rispettive leadership nazionali per cogliere ogni opportunità di sviluppo nel nuovo scenario globale del settore media.

L’intesa prevede uno scambio azionario tra Mediaset e Vivendi: ognuna avrà il 3,5% dell'altra. A valle dell'alleanza azionaria, indica Mediaset, il patto con Vivendi si articola in tre innovativi progetti industriali destinati a giocare un ruolo rilevante nel settore media.

1) Una nuova major europea per la creazione di contenuti. Nel nuovo quadro competitivo, Mediaset e Vivendi, già campioni nei rispettivi paesi di origine, svilupperanno un progetto che si occuperà di produzioni su scala internazionale.

2) La prima piattaforma pan-europea di streaming di contenuti on demand. Le properties online dei due gruppi in Italia, Francia, Spagna e Germania sono destinate a confluire in un unico progetto in grado di garantire forte sviluppo tecnologico, customer experience sempre più evoluta e un'offerta di film e serie tv sempre più ampia e pregiata.

3) Ingresso di Mediaset Premium in un grande network internazionale di pay tv. Mediaset Premium confluirà in Vivendi arricchendo con la presenza strategica nel vasto mercato italiano un network globale di pay tv che ha già basi in Francia, Polonia, Africa, America Centrale, Estremo Oriente.

Mediaset e Vivendi prevedono di finalizzare la loro alleanza entro il prossimo 30 settembre. Ci saranno alcuni paletti per il gruppo francese. Mediaset e Vivendi sottoscriveranno un accordo di lock up di tre anni sulle azioni Mediaset e Vivendi che saranno oggetto di scambio. Vivendi e Fininvest, la holding della famiglia Berlusconi, sottoscriveranno inoltre un patto parasociale di stabilità: nel primo anno Vivendi non potrà effettuare alcun acquisto di azioni Mediaset. Nel secondo e terzo anno non potrà possedere una partecipazione complessiva superiore al 5 per cento.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro