Borse europee: Prevale il segno più, bene i farmaceutici

Borse europee: Prevale il segno più, bene i farmaceutici
La maggior parte delle borse europee ha chiuso in rialzo. © Shutterstock

Francoforte ha guadagnato l’1,2%, Parigi lo 0,5% e Zurigo l’1,2%. Forti vendite sull'acciaio.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse europee ha chiuso oggi in rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato l’1,2%, il CAC40 a Parigi lo 0,5% e lo SMI a Zurigo l’1,2%. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,2% e l'IBEX 35 a Madrid lo 0,5%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,7%.

I timori relativi alla situazione della Grecia si sono ridotti. Il Parlamento greco ha approvato il nuovo pacchetto di misure di austerità che prevede tagli alle pensioni, aumento dei contributi previdenziali e delle imposte. Anche dal fronte macroeconomico sono arrivati impulsi positivi. Gli ordinativi all’industria sono balzati in Germania a marzo dell’1,9%. Tuttavia le borse del Vecchio Continente si sono indebolite nel pomeriggio a causa del calo del prezzo del petrolio.

Tra i singoli settori la migliore performance l’hanno registrata i farmaceutici. AstraZeneca (GB0009895292) ha guadagnato il 3,8%, Novartis (CH0012005267) l’1,8%, Roche (CH0012032048) il 2,6% e Sanofi (FR0000120578) il 2%.

easyJet (GB000164199) ha guadagnato il 3,8%. RBC Capital ha tagliato il suo rating sul titolo della compagnia aerea a basso costo ad “Outperform”.

Il settore dell’acciaio è stato particolarmente debole. ArcelorMittal (LU0323134006) ha perso il 12,1% e ThyssenKrupp (DE0007500001) il 5,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro