Borse europee: Prevale il segno meno, Madrid la peggiore

Borse europee: Prevale il segno meno, Madrid la peggiore
La maggior parte delle borse europee ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Madrid ha perso l’1,3%, Francoforte lo 0,7%, Parigi lo 0,5%. Lievi rialzi per Londra e Zurigo. A picco E.ON e JCDecaux.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse europee ha chiuso oggi in ribasso L'IBEX 35 a Madrid ha perso l’1,3%, il DAX a Francoforte lo 0,7%, il CAC40 a Parigi lo 0,5%. Il FTSE 100 a Londra e lo SMI a Zurigo hanno guadagnato lo 0,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,8%.

A pesare sono stati l’apprezzamento dell’euro e il debole andamento di Wall Street. Tuttavia le borse del Vecchio Continente hanno potuto recuperare nel finale terreno grazie all’aumento del prezzo del petrolio.

Nel settore dell’auto BMW (DE0005190003) ha perso l’1,4%, Daimler (DE0007100000) l’1,2% e Peugeot (FR0000121501) l’1,8%. La forza dell’euro ha un impatto negativo sulle vendite dei produttori europei di auto all’estero.

E.ON (DE000ENAG999) ha perso il 5,6%. Il gigante tedesco delle utilities ha avvertito che potrebbe aver bisogno di un aumento di capitale a causa dei costi per lo smaltimento delle scorie nucleari.

JCDecaux (FR0000077919) ha perso il 10%. Il gruppo impegnato nel settore della pubblicità a fornito un deludente outlook sul secondo trimestre.

Tra i petroliferi BP (GB0007980591) ha guadagnato l’1% e Total (FR0000120271) lo 0,5%. Il prezzo del petrolio è rimbalzato dopo che le scorte statunitensi di greggio hanno registrato inaspettatamente un calo. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Alstom (FR0010220475) ha guadagnato l’1,4%. Il gruppo industriale francese ha annunciato per lo scorso esercizio un utile superiore alle stime degli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption