Terremoto sulle borse, vince a sorpresa il fronte del Brexit

Terremoto sulle borse, vince a sorpresa il fronte del Brexit
Panico sulle borse mondiali dopo il referendum sulla Brexit. © Shutterstock

La sterlina crolla ai minimi dal 1985. Volano lo yen e il prezzo dell'oro. Petrolio -6%.

CONDIVIDI

Terremoto sulle borse mondiali. Il Regno Unito uscirà dall’Unione Europea. A grande sorpresa al referendum sulla Brexit ha vinto il fronte del Leave.

La sterlina è andata a picco. Il cambio sterlina-dollaro è sceso di più del 10% a 1,3231. Si tratta del più basso livello dal 1985. Soffre anche l’euro. Il cambio euro-dollaro è precipitato a 1,0913, da oltre 1,14 di ieri sera.

Lo yen beneficia invece del suo carattere difensivo. La valuta giapponese sale rispetto al dollaro del 4,5%. Vola anche il prezzo dell'oro. Il metallo giallo, il bene rifugio per eccellenza, si apprezza di circa il 6% a $1.342 l’oncia.

La forte incertezza relativa alle prospettive dell’economia pesa sul prezzo del petrolio. Nelle contrattazioni elettroniche la quotazione del WTI scende del 6% a $47,07 al barile.

Tutte le principali borse asiatiche registrano perdite significative. Le contrattazioni a Tokyo sono state temporaneamente sospese quando il Nikkei perdeva circa l’8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro