Metalli: Il rame scende a Londra ai minimi da dieci settimane

Metalli: Il rame scende a Londra ai minimi da dieci settimane
Il prezzo del rame continua a scendere. © Shutterstock

Il future a tre mesi è sceso fino a $4.611 per tonnellata. Forti vendite sui minerari.

CONDIVIDI

Il prezzo del rame resta sotto pressione. Il future a tre mesi è sceso oggi al London Metal Exchange fino a $4.611 per tonnellata. Si tratta del più basso livello da dieci settimane.

Gli investitori temono che i dati relativi all’attività manifatturiera cinese nel mese di agosto, in programma nei prossimi giorni, saranno deboli. La Cina è il maggiore consumatore mondiale del metallo rosso.

Sul prezzo del rame continua inoltre a pesare la forza del dollaro. Il biglietto verde sale anche oggi sulla crescente aspettativa di un rialzo dei tassi da parte della Fed. Un dollaro più forte è un fattore negative per le materie prime denominate in dollari perché le rende più care per chi possiede altre divise.

Il nuovo calo della quotazione del rame penalizza il settore minerario alla Borsa di Londra. BHP Billiton (GB0000566504) perde il 2,9%, Rio Tinto (GB0007188757) il 4% e Antofagasta (GB0000456144) il 5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro