Borse europee: Prevale il segno meno, ancora vendite sui petroliferi

Borse europee: Prevale il segno meno, ancora vendite sui petroliferi
La maggior parte delle borse europee ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,5%, Francoforte lo 0,6% e Zurigo lo 0,7%. Male i farmaceutici. Ancora bene Commerzbank.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse europee ha chiuso oggi con il segno meno. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,5%, il DAX a Francoforte lo 0,6% e lo SMI a Zurigo lo 0,7%. L'IBEX 35 a Madrid ha guadagnato lo 0,5% e il CAC40 a Parigi lo 0,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,2%.

Le borse del Vecchio Continente si sono indebolite nel pomeriggio. L’indice ISM relativo al settore manifatturiero statunitense è sceso ad agosto inaspettatamente al di sotto di 50 punti. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi allo stato di salute dell’economia.

Il settore farmaceutico è stato uno dei peggiori. AstraZeneca (GB0009895292) ha perso l’1,8%, Novartis (CH0012005267) l’1,7% e Sanofi (FR0000120578) l’1%.

Il calo del prezzo del petrolio ha penalizzato anche oggi i petroliferi. BP (GB0007980591) ha perso il 2,1% e Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) il 2,2%.

Pernod Ricard (FR0000120693) ha guadagnato il 2,3%. Il produttore di alcolici si attende una crescita dell’utile per il corrente anno fiscale.

Commerzbank (DE0008032004) ha guadagnato il 2,2%. La banca tedesca ha beneficiato di nuovo della speculazione su una possibile fusione con la rivale Deutsche Bank (DE0005140008).

Beiersdorf (DE0005200000) ha perso il 2,7%. Citigroup ha avviato la copertura sul produttore di beni di consumo con “Sell”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro