Metalli: Rame poco mosso, salgono ancora zinco, stagno e piombo

Metalli: Rame poco mosso, salgono ancora zinco, stagno e piombo
Il rame è oggi poco mosso a Londra. © iStockPhoto

Lo stagno ha toccato i più alti livelli dal gennaio del 2015 a $19.285 per tonnellata.

CONDIVIDI

Il prezzo del rame è poco mosso, mentre zinco, stagno e piombo hanno aggiornato i loro massimi del 2016 grazie al calo delle scorte e della crescita dell’attività manifatturiera in Cina.

I riflettori dei mercati sono concentrati oggi sui dati sull’occupazione negli Stati Uniti. L’apprezzamento del dollaro frena i metalli che hanno deboli fondamentali, come il rame. Le scorte del metallo rosso disponibili per la consegna sono cresciute dallo scorso 1 giugno di ben il 170%. Il future a tre mesi è sostanzialmente stabile al London Metal Exchange a circa $4.624 per tonnellata. La quotazione del rame è scesa martedì scorso ai minimi da dieci settimane, ma si è potuta in seguito stabilizzarsi.

Il settore manifatturiero della Cina è tornato a sorpresa a crescere ad agosto. La notizia ha fatto scattare delle ricoperture e spinto i metalli che devono far fronte a ristrettezze in materia di offerta. Lo zinco ed il piombo sono oggi saliti rispettivamente a $2.350 e a $1,950 per tonnellata. Si tratta dei massimi da circa 15 mesi. Lo stagno ha toccato da parte sua i più alti livelli dal gennaio del 2015 a $19.285 per tonnellata.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro