Borse europee quasi tutte in ribasso, Fresenius sostiene Francoforte

Borse europee quasi tutte in ribasso, Fresenius sostiene Francoforte
Quasi tutte le principali borse europeee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,8%, Parigi lo 0,2%, Zurigo lo 0,1% e Madrid lo 0,6%. Male i bancari ed i petroliferi. Sale Bayer.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,8%, il CAC40 a Parigi lo 0,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,1% e l'IBEX 35 a Madrid lo 0,6%. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,2%.

Le borse del Vecchio Continente si sono significativamente indebolite nelle ultime ore di contrattazione. L’indice ISM relativo al settore non manifatturiero degli USA è precipitato ad agosto ai minimi dal febbraio del 2010. La notizia ha incrementato i timori dei mercati relativi al rallentamento dell’economia.

I bancari hanno sofferto in particolar modo. Deutsche Bank (DE0005140008) ha perso il 2,6%, Société Générale (FR0000130809) il 2% e Credit Suisse (CH0012138530) il 2,1%.

Il calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. BP (GB0007980591) ha perso l’1,6% e Repsol (ES0173516115) l’1,3%.

Fresenius (DE0005785604) ha guadagnato il 6,4%. Il gigante tedesco del settore sanitario ha annunciato che acquisterà Quironsalud, il maggiore operatore spagnolo di ospedali, per circa €5,75 miliardi.

Bayer (DE0005752000) ha guadagnato l’1,8%. Il gruppo tedesco ha alzato la sua offerta per Monsanto (US61166W1018) da $125 a $127,50 per azione.

Danone (FR0000120644) ha perso l’1,1%. Merrill Lynch ha riavviato la copertura sul titolo con “Underperform”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro