Il prezzo del rame frena, il nichel aggiorna i massimi da sei settimane

Il prezzo del rame frena, il nichel aggiorna i massimi da sei settimane
Il rame allo stato grezzo. © Shutterstock

Il future sul rame è sceso al LME a circa $4.840 per tonnellata. Il nichel beneficia dei timori legati ad un calo dell'offerta da parte delle Filippine.

CONDIVIDI

Il prezzo del rame ha frenato oggi a Londra. Il future a tre mesi è sceso al London Metal Exchange (LME) dello 0,3% a circa $4.840 per tonnellata. Durante l’intera settimana il rame si è apprezzato di circa l’1%.

Nella settimana precedente il future era salito a Londra di più del 3% registrando la migliore performance settimanale da due mesi. Il metallo rosso sta beneficiando dei segnali di ripresa dell’economia cinese. Il premio con cui quota il rame allo Shanghai Futures Exchange (SHFE) rispetto a Londra è salito a più di $60, ovvero ai massimi da maggio.

Mentre il prezzo del rame rallenta, quello del nichel continua a salire. Il future ha aggiornato oggi a Londra i massimi da sei settimane salendo fino a $10.715 per tonnellata. Il nichel si è apprezzato questa settimana di più del 9%. Il metallo sta beneficiando dei timori legati alle forniture da parte delle Filippine dove il governo sta conducendo una revisione ambientale delle miniere. I risultati saranno pubblicati martedì prossimo.

Se il governo filippino dovesse annunciare la sospensione delle attività in altri siti la quotazione del nichel potrebbe salire ulteriormente. Intanto la domanda da parte della Cina continua a crescere. Le importazioni cinesi di nichel grezzo sono salite ad agosto a 4,3 milioni di tonnellate, ovvero ai massimi da 13 mesi.

Anche la quotazione dell’alluminio sale anche oggi. Il future ha superato nel corso della giornata $1.650 per tonnellata, raggiungendo i massimi da un mese. I volumi di scambio sono stati altissimi. Secondo gli operatori si tratterebbe di acquisti da parte degli speculatori.

Positivo anche lo stagno che è salito dello 0,7% a $19.630 per tonnellata. Il metallo beneficia dell’ulteriore calo delle scorte nei magazzini del LME.

Il piombo scende di più dell’1% a circa $1.920 per tonnellata e lo zinco dello 0,5% a circa $2.285 per tonnellata.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro