Cambio euro-dollaro: Credit Suisse lo vede a 1,15 nel quarto trimestre

Credit Suisse è diventata più prudente sulle prospettive del dollaro nel breve termine. La banca d’affari svizzera ha alzato le sue stime sul cambio euro-dollaro per i prossimi tre mesi da 1,10 a 1,15.

Credit Suisse indica in una nota che i mercati assumono che il dollaro si apprezzerà significativamente quando la Fed riprenderà ad alzare i tassi. Gli analisti credono però che i guadagni verso l’euro saranno probabilmente modesti visto che tale scenario è già ben noto.

Secondo Credit Suisse, inoltre, un rialzo dei tassi a dicembre non sarebbe affatto scontato. Gli investitori sottovaluterebbero infatti i rischi legati alle elezioni presidenziali statunitensi e la possibilità di una vittoria di Donald Trump.

Credit Suisse si attende perciò che lo yen continuerà a sovraperformare il dollaro. L’istituto prevede per i prossimi tre mesi un cambio dollaro-yen a 95.

Credit Suisse ha alzato anche le sue stime sul cambio sterlina-dollaro per i prossimi tre mesi da 1,28 a 1,34.

Il cambio euro-dollaro quota al momento a circa 1,1220. Il cambio sterlina-dollaro è a 1,3015 e cambio dollaro-yen a 100,60.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.