Il prezzo del rame scende per il terzo giorno di fila

Il prezzo del rame scende per il terzo giorno di fila
Il prezzo del rame è sceso anche oggi. © Shutterstock

Il future a tre mesi ha perso al LME lo 0,1% a $4.800 per tonnellata. Pesanti piombo e zinco.

CONDIVIDI

Il prezzo del rame è sceso oggi per il terzo giorno di fila. Il future a tre mesi ha perso al LME (London Metal Exchange) lo 0,1% a $4.800 per tonnellata. I volumi di scambio sono stati bassi a causa dell’assenza degli investitori cinesi. Lo Shanghai Futures Exchange rimarrà fermo tutta la settimana a causa del Festa Nazionale della Cina.

Sui prezzi dei metalli ha pesato la forza del dollaro. Il biglietto verde si è rafforzato dopo che l’ISM ha annunciato che il suo indice relativo al settore statunitense dei servizi è balzato a settembre ai massimi da 11 mesi. La notizia ha riacceso la speculazione su un rialzo dei tassi da parte della Fed. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il piombo ha perso l’1,5% a $2.045 e lo zinco l’1,6% a $2.343. L’alluminio ha guadagnato lo 0,4% a $1.675,50. Il nichel e lo stagno hanno chiuso invariati, rispettivamente a $10.080 e a $19.975.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption