Forex: L'euro scende sotto quota 1,07 dollari

Forex: L'euro scende sotto quota 1,07 dollari
L'euro ha ripreso la sua tendenza ribassista. © Shutterstock

La moneta unica ha toccato i più bassi livelli dal dicembre del 2015.

CONDIVIDI

Dopo una breve pausa l'euro ha ripreso la sua tendenza ribassista. La moneta unica è scesa oggi per la prima volta dal dicembre dello scorso anno sotto quota 1,07 dollari.

La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,0765 (lunedì: 1,0777).

La debolezza dell’euro è dovuta alla forza del dollaro. Il neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promesso di lanciare importanti politiche espansive per spingere la crescita economica. Le aspettative di inflazione sono di conseguenza significativamente salite e gli investitori scommettono su un aumento dei tassi. Per questo motivo stanno crescendo anche i rendimenti dei Treasury. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il dollaro è oggi particolarmente forte rispetto alle valute dei Paesi emergenti. Il biglietto verde si apprezza sensibilmente rispetto al rand sudafricano, al rublo russo e allo zloty polacco.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption