Borse europee chiudono in rosso, Madrid la peggiore

Borse europee chiudono in rosso, Madrid la peggiore
Le borse europee hanno chiuso in rosso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,3%, Parigi lo 0,5%, Madrid l’1,1%, Francoforte lo 0,2% e Zurigo lo 0,8%. Vendite su minerari e petroliferi.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rosso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,5%, l'IBEX 35 a Madrid l’1,1%, il DAX a Francoforte lo 0,2% e lo SMI a Zurigo lo 0,8%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,7%.

Il dollaro è salito oggi ulteriormente aggiornando i massimi da 13 anni e mezzo. L’apprezzamento del dollaro ha pesato significativamente sui prezzi delle materie prime. Di conseguenza i minerari ed i petroliferi sono stati deboli. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 3,3% e Rio Tinto (GB0007188757) il 2,9%. Nel settore petrolifero Repsol (ES0173516115) ha perso l’1,9% e Total (FR0000120271) l’1,3%.

L’ulteriore aumento dei rendimenti dei bond ha penalizzato il settore delle utilities. Engie (FR0010208488) ha perso il 2,2%, Iberdrola (ES0144580Y14) l’1,2% e RWE (DE0007037129) il 2,2%.

LafargeHolcim (CH0012214059) ha perso l’1,9% a Zurigo. Il maggiore produttore mondiale di cemento ha tagliato i target di utile e cash flow per il 2018.

Volkswagen (DE0007664039) ha perso lo 0,3%. Il costruttore di automobili ha annunciato che taglierà fino a 30.000 posti di lavoro, di cui 23.000 in Germania.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro