Borsainside.com

UE, occupazione record, ma uno su quattro è a rischio povertà

Unione Europea, occupazione record, ma uno su quattro è a rischio povertà
© Shutterstock

Bruxelles ha pubblicato la sua indagine sull’occupazione e sugli sviluppi sociali. I salari sono spesso bassi, enormi differenze tra gli stati membri.

L’occupazione ha raggiunto lo scorso anno nell’Unione Europea un livello record, ma i salari sono spesso bassi e la povertà resta a livelli elevati. Lo ha comunicato oggi la Commissione Europea. L’ultima indagine annuale sull’occupazione e sugli sviluppi sociali in Europa (Employment and Social Developments in Europe - ESDE), mostra che sono stati creati 3 milioni di nuovi posti di lavoro, la maggior parte dei quali a tempo indeterminato. Il numero totale degli occupati è salito a 232 milioni. Si tratta di un nuovo massimo storico.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

“Tuttavia, molte persone che lavorano sono ancora povere; questo dimostra che non si tratta solamente di creare posti di lavoro: devono anche essere buoni posti di lavoro”, ha affermato Marianne Thyssen, Commissaria per l'occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori.

Nonostante l’aumento degli occupati, il tasso di disoccupazione nell’Unione Europea è ancora pari all’8,6%, tra i giovani supera il 20%. Tra gli stati membri continuano a sussistere inoltre enormi differenze. Secondo Bruxelles circa il 23,7% della popolazione è a rischio povertà o esclusione sociale. Thyssen ha indicato che nel periodo di crisi 2008-2013 solo un disoccupato su otto ha potuto trovare nel giro di tre anni un posto di lavoro duraturo.

La Commissiaria ha annunciato che all'inizio del prossimo anno verrà presentata una proposta finale per il cosiddetto pilastro europeo dei diritti sociali, a seguito dell'ampia consultazione lanciata nel marzo 2016. “La questione chiave sarà come riusciremo a creare adeguate condizioni di occupazione per tutti in un mercato del lavoro che sta cambiando”, ha spiegato Thyssen.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS