Borsainside.com

Chiusura borse europee: Salgono Londra e Madrid, tonfo di Deutsche Bank

Chiusura borse europee: Salgono Londra e Madrid, tonfo di Deutsche Bank
© Shutterstock

La Borsa di Londra ha beneficiato della debolezza della sterlina. Bene Reckitt Benckiser dopo offerta per Mead Johnson. Vola Nokia.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi contrastate. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,5% e l'IBEX 35 a Madrid lo 0,8%. Lo SMI a Zurigo ha perso lo 0,6% e il DAX a Francoforte lo 0,3%. Il CAC40 a Parigi è rimasto invariato.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,2%.

L’euro è salito sul dollaro ai massimi da otto settimane dopo che la Fed non ha fornito ieri chiari indizi sulle sue prossime mosse. La sterlina è invece andata a picco dopo che la Bank of England ha utilizzato oggi inaspettatamente toni da “colomba”. La debolezza della valuta britannica ha sostenuto la Borsa di Londra. A muovere il mercato sono state altrimenti le notizie arrivate dal fronte societario.

Deutsche Bank (DE0005140008) ha perso il 5,2%. La maggiore banca tedesca ha registrato nel quarto trimestre una perdita superiore alle stime degli analisti.

Daimler (DE0007100000) ha perso il 2,7%. Il costruttore di auto ha avvertito di attendersi per quest’anno solo un leggero aumento dell’utile.

Reckitt Benckiser (GB00B24CGK77) ha guadagnato il 4,1%. Il produttore di beni di consumo ha comunicato di essere in trattative per acquistare Mead Johnson Nutrition (US5828391061) per $16,7 miliardi, pari a $90 per azione.

Infineon (DE0006231004) ha guadagnato il 2,3%. Il produttore di semiconduttori ha aumentato nel quarto trimestre l’utile operativo adjusted a €246 milioni. Gli analisti avevano previsto €232 milioni.

Nokia (FI0009000681) ha guadagnato il 5,5%. Il fornitore di infrastrutture per le telecomunicazioni ha annunciato per il quarto trimestre un utile operativo di €940 milioni. Il consensus era di €788 milioni.

Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) ha guadagnato l’1,6%. Il gruppo petrolifero ha aumentato nel quarto trimestre il flusso di cassa di quasi il 70%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS