Borsainside.com

Quotazione dollaro in salita dopo vertice Trump-Abe

Quotazione dollaro in salita dopo vertice Trump-Abe
© Shutterstock

Nessuno scontro tra il presidente USA e il premier giapponese. Il biglietto verde è salito rispetto allo yen ai massimi da tre settimane.

La quotazione del dollaro sale ad inizio settimana. Il Dollar Index, l’indice che misura il valore del biglietto verde in relazione al paniere delle altre principali valute, ha sfiorato questa mattina i massimi da due settimane a circa 101 punti raggiunti venerdì scorso.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il dollaro si è rafforzato soprattutto rispetto allo yen dopo che l’incontro tra Donald Trump e il premier giapponese Shinzo Abe non ha riservato sorprese negative. Prima del vertice gli investitori avevano temuto che il nuovo presidente degli Stati Uniti potesse di nuovo accusare il Paese del Sol Levante di svalutare la sua valuta e di danneggiare in questo modo la prima economia mondiale. Il tono tra Trump e Abe è stato invece amichevole e il loro comunicato congiunto non ha citato direttamente la questione valute. Il cambio dollaro-yen è salito fino a 114,17, ovvero ai massimi dal 30 gennaio.

L’euro resta debole. La moneta unica è scesa questa mattina fino a 1,0608 dollari. Si tratta del più basso livello da tre settimane e mezzo. L’euro ha registrato la scorsa settimana il suo più forte ribasso settimanale (-1,3%) da tre mesi a causa dei timori legati alle elezioni presidenziali in Francia e alle nuove difficoltà della Grecia. Da segnalare è che oggi la Commissione Europea diffonderà le sue nuove previsioni economiche. Non sono in programma altrimenti altri appuntamenti di rilievo, mentre nei prossimi giorni sono attesi molti eventi che potrebbero avere un forte impatto sul forex, come l’audizione di Janet Yellen al Congresso ed i dati sull’inflazione negli Stati Uniti.

Dopo aver toccato un minimo a 1,2475 dollari, la sterlina quota attualmente a 1,2509 dollari. Rispetto al franco svizzero il dollaro sale al momento dello 0,1% a 1,0035.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS