Borsainside.com

Le borse europee chiudono miste, Peugeot sgomma a Parigi

Le borse europee chiudono miste, Peugeot sgomma a Parigi
© Shutterstock

Acquisti sull'intero settore dell'auto. Bene Credit Suisse dopo la trimestrale. Male EdF. Realizzi sui minerari. A picco Rolls-Royce.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi miste. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,1%, lo SMI a Zurigo lo 0,4% e il DAX a Francoforte lo 0,1%. Il CAC40 a Parigi ha guadagnato lo 0,2% e l'IBEX 35 a Madrid lo 0,3%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,1%.

Il PIL di Germania ed Eurozona è cresciuto nel quarto trimestre meno di quanto atteso dagli economisti. A frenare gli acquisti è stata inoltre l’incertezza relativa alle prossime mosse della Fed. Molti investitori sono rimasti alla finestra in attesa dell’audizione di Janet Yellen al Congresso. Nella sua audizione al Senato la governatrice dell’istituto centrale americano ha ribadito che l’economia cresce ad un ritmo moderato e che i rialzi dei tassi saranno moderati.

PSA Group (FR0000121501) ha guadagnato il 4,3%. Il gruppo che controlla i marchi automobilistici Peugeot e Citroën, ha comunicato di star esplorando l’acquisizione di Opel, controllata da General Motors (US37045V1008). La notizia ha spinto l’intero settore dell’auto. Renault (FR0000131906) ha guadagnato il 3,1% e Volkswagen (DE0007664039) l’1,1%.

Credit Suisse (CH0012138530) ha guadagnato il 2,3%. La banca svizzera ha registrato nel quarto trimestre una perdita superiore alle stime degli analisti, ma ha annunciato il taglio di altri 5.500 posti di lavoro per ridurre i suoi costi.

EdF (FR0010242511) ha perso il 2,1%. Il colosso elettrico francese ha annunciato per il 2016 un utile netto inferiore alle stime del consensus.

Dopo il rally delle scorse sedute sui minerari sono scattate delle prese di beneficio. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso l’1,3% e Rio Tinto (GB0007188757) l’1,1%.

Rolls-Royce (GB00B63H8491) ha perso il 4%. Il gruppo industriale britannico ha annunciato di aver chiuso lo scorso anno in rosso di 4 miliardi di sterline.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS