Borsainside.com

I market mover di oggi - 27 marzo 2017

I market mover di oggi - 27 marzo 2017
© iStockPhoto

Tutti i market mover con cui iniziare bene la settimana di trading.

La nuova settimana di trading finanziario non si apre con una giornata particolarmente ricca di appuntamenti macroeconomici. Val comunque la pena porre gli occhi a quel che potrebbe accadere in area euro, visto e considerato che non sembrano esservi spunti di rilievo per quanto concerne l'area dollaro.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Occupandoci pertanto dei confini a noi più vicini, ricordiamo che oggi dovrebbero uscire i dati relativi alla dinamica di M3, che gli analisti puntano di vendere in rallentamento - nella rilevazione aggiornata alla fine del mese di febbraio - al 4,6% su base annua contro il precedente 4,9% su base annua rilevato alla fine del mese di gennaio. A contribuire a questo rallentamento di 30 basis points dovrebbe essere la crescita meno vigorosa dell'aggregato M1. Per quanto attiene invece i prestiti al settore privato, è prevista una crescita con lo stesso ritmo del mese precedente e, dunque, dell'1,5% su base annua.

Oggi è anche il giorno di pubblicazione di alcuni dati economici nazionali. Su tutti, ci limitiamo a ricordare che il più importante è quello tedesco, relativo all'IFO: il dato è atteso in lieve aumento, da 111 punti a - forse - 111,3 punti, su un miglioramento delle attese per i prossimi mesi che crescerà di 0,3 - 0,3 punti da 104 punti dello scorso mese, mentre l'indice sulla situazione corrente dovrebbe essere visto ancora stabile, a 118,4 punti, dopo il buon incremento precedente.

Se così fosse, l'IFO indicherebbe una buona accelerazione del PIL a 0,6% su trimestre nel primo quarto dell'anno. Tuttavia, l'andamento piuttosto debole atteso dalle vendite al dettaglio potrebbe controbilanciare le positive intuizioni di cui sopra, e penalizzare l'accelerazione del PIL non oltre lo 0,5% su trimestre. Vedremo dunque se sarà così, e quali saranno le informazioni ottenute scindendo l'aggregato nei suoi componenti fondamentali.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS