Borsainside.com

Previsioni sterlina: il Parlamento Europeo vota la "risposta" alla Brexit

sterlina

Al via il voto per le condizioni delle negoziazioni sulla Brexit.

Il Parlamento Europeo tra poche ore voterà una risoluzione per poter definire ufficialmente le condizioni e gli obiettivi delle proprie negoziazioni con il Regno Unito, sulla base delle linee guida definite da Tusk.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Come abbiamo avuto modo di anticipare qualche giorno fa, tra le priorità dell'UE figura la parità di diritti dei cittadini UE che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici che vivono nell’UE. Inoltre, nel progetto di risoluzione appare il riferimento che il Regno Unito rimarrà membro dell’UE fino alla sua uscita ufficiale e da ciò ne conseguono diritti ma anche obblighi quali gli impegni finanziari, che potrebbero protrarsi oltre la data d’uscita. L'UE sembra altresì intenzionata a ribadire la propria posizione su una futura relazione economica che sia caratterizzata da accordi specifici in ogni settore.

A questo punto, e con tale biglietto da visita da parte comunitaria, è ben lecito ritenere che il processo negoziale si sta profilando tutto in salita, con rischi verso il basso per la sterlina a ogni eventuale stallo o nuovi conflitti tra le parti. Insomma, per la sterlina si preannuncia un periodo di grandissima incertezza, con continui rischi di deprezzamento.

Un ulteriore elemento di variabilità potrebbe essere inotre offerto dai dati macro in uscita. Ieri a favorire l’arretramento della quotazione della sterlina è stato il dato del PMI manifatturiero, che ha mostrato a marzo il terzo calo consecutivo, indicando che l’incertezza sul fronte Brexit inizia a pesare sui piani d’investimento delle imprese. L'indice rimane comunque su livelli piuttosto elevati, e stabile in media trimestrale rispetto al quarto trimestre 2016, con conseguente reazione modesta del cambio. Oggi sarà invece la volta del PMI servizi, atteso pressoché stabile sui livelli del mese precedente.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS