Previsioni sterlina, May ottiene via libera per le elezioni anticipate

La settimana macroeconomica per la sterlina doveva essere povera di spunti, parrtendo dal ritracciamento del dollaro e dal riaffaccarsi della valuta britannica sopra quota 1,25. Un consolidamento che non era peraltro supportato da novità positive né dai dati sull’economia domestica né sul fronte Brexit, e che non avrebbe probabilmente avuto alcun seguito, visto e considerato che – ribadiamo – questa settimana era totalmente priva di significati particolari, eccezion fatta per le vendite al dettaglio di venerdì, attese in calo, e per un altro discorso di Carney per oggi, che difficilmente avrà però indicazioni nuove da fornire sulla valutazione dell’economia domestica.

Eppure, a rovinare i piani di chi prospettava una tranquilla settimana sono arrivate le dichiarazioni da parte di Theresa May, che a sorpresa ha richiesto al parlamento di indire elezioni anticipate per l’8 giugno. Una mossa strategicamente abile (sebbene la May si fosse detta contraria a questo scenario), che potrebbe permettere ai conservatori di passare alla cassa e riscuotere il consenso attualmente “certificato” dai sondaggi.

Il parlamento ha approvato la richiesta di May e, dunque, oltre alle elezioni francesi e tedesche (quelle olandesi sono già alle spalle), il calendario europeo è destinato ad arricchirsi di ulteriori appuntamenti. Sembra ad ogni modo confermato, per oggi, l’incontro tra il presidente del parlamento europeo Tajani e il primo ministro May, per discutere dell’approccio del parlamento UE sui negoziati per Brexit.

L’approccio britannico, evidentemente, dipenderà anche dai risultati elettorali: se – come sembra dai sondaggi – May uscirà rafforzata e dotata di un supporto parlamentare più ampio, è possibile che possa guidare con maggiore vigore delle negoziazioni che saranno evidentemente sgradite e, per certi versi, produttive di decisioni impopolari (di qui, in buona sostanza, la scelta di anticipare l’appuntamento elettorale di ben tre anni).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.