Skin ADV

Economia, cosa attendersi dal 2017?

economia

Uno sguardo a cosa è lecito aspettarsi dall'anno in corso.

Cosa è lecito attendersi (e cosa no) da questo 2017? Per poter formulare una risposta che abbia i canoni dell’attendibilità, Pwc lo ha chiesto a 550 grandi investitori e chief executive officer, raccogliendo poi i risultati del suo sondaggio in un’analisi che fa il punto su quattro grandi temi: l’evoluzione sullo scenario economico globale, le sfide che si dovranno fronteggiare nel resto dell’anno, la globalizzazione, la tecnologia.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

La crescita economica

Cominciamo dal primo dei grandi temi affrontati, relativi alla crescita economica. Secondo il 45% degli intervistati, l’outlook economico sarà destinato a migliorare, con una percentuale che è il doppio rispetto al 22% del 2016. Il dato sui soli CEO passa al 29% per quanto concerne gli ottimisti, e al 17% per quanto concerne i pessimisti.

Le sfide

Per quanto attiene le sfide, il principale timore sembra essere incentrato nei confronti dell’incertezza geopolitica, che rappresenta evidentemente la maggiore soglia di pericolosità per le singole aziende e per l’economia globale. Preoccupa anche il protezionismo, il futuro dell’area euro e l’instabilità sociale.

La globalizzazione

Per quanto concerne poi la globalizzazione, alcuni investitori hanno sottolineato come tale materia stia favorendo le ineguaglianze e, di conseguenza, l’insorgere di proteste sociali e virate verso il nazionalismo e il protezionismo.

La tecnologia

Giungendo infine alla tecnologia, i professionisti intervistati ritengono che alcuni aspetti del mondo moderno subiranno un miglioramento concreto proprio attraverso il ricorso alle nuove tecnologie. Tra i vari esempi citati, vi è certamente un richiamo all’intelligenza artificiale, che si stima possa avere impatti positivi, unitamente all’introduzione di nuovi veicoli a guida automatica, energie rinnovabili e tanto altro ancora.

Ad ogni modo, gli investitori ritengono che quanto sopra non potrà che avere impatti sul mercato del lavoro, destinato a cambiare in misura evidente con il passare dei mesi. Le nuove tecnologie, in particolar modo, andranno a modificare le abilità richieste dai manager e dai datori di lavoro, creando una nuova forza occupazionale più moderna.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro