BCE, toni di orgogliosa difesa da Draghi

Nella sua audizione dinanzi al Parlamento olandese, Mario Draghi ha difeso in maniera orgogliosa la politica monetaria adottata nel corso degli ultimi anni dalla Banca Centrale Europea, affermando non solamente la sua indispensabilità, quanto anche il fatto che i benefici delle policy adottate abbiano superato ampiamente i costi sostenuti.

Insomma, una difesa piuttosto evidente, che non è giunta casuale: l’Olanda, insieme all’establishment politico tedesco, è sicuramente il membro UE che ha maggiormente criticato le politiche non convenzionali adottate dall’Eurotower e, soprattutto, il programma di acquisto di titoli pubblici.

In aggiunta a ciò, Draghi ha poi ribadito che per il momento non sembrano esserci delle indicazioni convincenti per un incremento dei salari e dei prezzi interni, tali da poter influenzare la scelta di una revisione delle decisioni di politica monetaria. Nel contempo, Draghi ha anche affermato di essere fiducioso sul fatto che i salari possano crescere in tempi relativamente rapidi.

Ulteriormente, il numero 1 dell’Eurotower ha affermato che i rischi verso il basso per la crescita economica dell’area euro stanno gradualmente diminuendo. Non quanto basta, evidentemente, per poter modificare i toni cauti adottati a margine della riunione BCE dello scorso 27 aprile e, comunque, non quanto basta per poter supportare le affermazioni di Mersch, di qualche giorno fa, che invece spinge con decisione per poter eliminare dalla guidance il riferimento a tassi più bassi, invitando poi il board BCE ad adottare una simile modifica già nel corso della riunione del prossimo mese di giugno, considerata altresì la revisione dei rischi per la crescita.

Vedremo dunque nel corso dei prossimi giorni quale sarà il tenore adottato dagli altri discorsi dei membri BCE, dai quali è possibile poter intuire alcune valutazioni di interessante riferimento circa le posizioni che potrebbero essere assunte nel corso del prossimo meeting dell’istituto banchiere centrale.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.