Borsainside.com

UBS ci dice cosa comprare in un contesto di crescita dei consumi

ubs

Qualche consiglio operativo da parte di UBS: ecco che cosa comprare!

Secondo quanto affermano gli analisti di UBS, i settori dell’alimentare e dei prodotti per la casa potrebbero essere quelli maggiormente in grado di avvantaggiarsi della crescita dei consumi, con il comparto che sta trattando sui listini europei con un rapporto di prezzo / utile sui profitti attesi nel 2018 pari a 21, con premio del 43% rispetto al mercato. Ma quali sono i titoli su cui vale la pena maggiormente di scommettere?




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

UBS ci svela 7 titoli che potrebbe essere il caso di mettere nel mirino. In particolare, la banca elvetica appone rating neutrale su Danone con target price a 68 pence: il titolo tratta 17,7 volte l’utile 2018 e attende la pubblicazione dei risultati trimestrali, in programma per il prossimo 17 ottobre. Anche RB ha un rating neutrale, con prezzo obiettivo di 7.250 pence, con il titolo che tratta 19,2 volte l’utile 2018. Anche in questo caso, per poter mettere le mani sulla trimestrale bisognerà attendere metà ottobre (il 18).

Sempre in riferimento ai titoli alimentari messi sotto monitoraggio da UBS, un cenno è sicuramente ascrivibile a Nestlè, con la multinazionale elvetica che capitalizza 255 miliardi di franchi svizzeri. Il target price è di 92 franchi, il rating è buy. Giudizio neutrale con target price 51 euro per Unilever, che capitalizza 149 miliardi di euro e tratta 20,5 volte l’utile 2018.

Tra gli altri titoli indicati, Beiersdorf è attribuito di un rating neutrale, con target price di 92 euro. Il titolo capitalizza 23 miliardi di euro, tratta 25,7 volte l’utile 2018. L’Oreal capitalizza 101,12 miliardi di euro e ha un target price di 193 euro, contro prezzo attuale di 181 euro. Il rating è buy: il titolo è scambiato 25,6 volte l’utile. Chiudiamo infine con Henkel, con giudizio negativo (sell) e target price di 109 euro. Il gruppo capitalizza 47,8 miliardi di euro e tratta 19,3 volte l’utile 2018.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS