Banche, ecco i risultati della BCE sull’indagine sul credito bancario

La BCE ha recentemente pubblicato i risultati derivanti dall’indagine sul credito bancario (Bank Lending Survey) relativa al terzo trimestre. Un dossier nel quale è emerso come i criteri per la concessione del credito alle imprese nell’eurozona siano risultati poco variati nel periodo oggetto di considerazione, anche se nel contempo le banche sembrano aver positivamente allentato i criteri per la concessione di mutui alle famiglie (da -4% a -11%), in misura maggiore rispetto alle attese formulate il trimestre precedente; la stessa tendenza ha inoltre riguardato il credito al consumo e gli altri prestiti.

Per quanto concerne il futuro, gli istituti di credito si attendono per i prossimi tre mesi la permanenza di criteri invariati dal lato delle imprese e un ulteriore allentamento per quanto riguarda le famiglie. A migliorare dovrebbe essere anche la domanda netta di credito, già cresciuta nel trimestre in corso, e attesa incrementare anche nel prossimo trimestre, sia per le imprese che per le famiglie.

Per quanto concerne le determinanti che dovrebbero spingere tale aumento di domanda, i principali per le imprese sembrano esse ascrivibili al livello dei tassi di interesse (14%, da 13% precedente) e all’aumento degli investimenti (13%, in lieve calo da 15%), mentre è diminuita l’importanza relativa dell’attività di M&A e della gestione di scorte e capitale circolante.

Sul fronte delle famiglie, invece, le determinanti della domanda di credito sono costituite dal basso livello dei tassi di interesse e dalle prospettive favorevoli del mercato immobiliare, oltre che da una elevata fiducia dei consumatori.

Per quanto infine riguarda il dettaglio per Paese, gli standard di credito per le imprese sono diventati più espansivi in Germania, e sono diventati più restrittivi in Spagna, mentre sono rimasti invariati in Italia e Francia.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.