etoro

T.Rowe Price ci consiglia quattro azioni su cui investire in Europa

t rowe

Ecco quattro azioni, e quattro settori, su cui vale la pena puntare gli occhi e investire in Europa nel 2021.

Come noto, la pandemia da nuovo coronavirus sta determinando conseguenze molto pesanti per il vecchio Continente, con un incremento dei contagi che pone seri dubbi sulle possibilità di ripresa economica europea nel 2021.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Tuttavia, contrariamente a quanto avvenuto in passato, almeno questa volta le autorità europee sembrano essere concordi nel cercare di agire in modo coordinato per evitare il peggio.

In questo scenario, Tobias Mueller, gestore del fondo T. Rowe Price Funds SICAV – Continental European Equity, T. Rowe Price, ci suggerisce quattro azioni che potrebbe essere il caso di acquistare per cavalcare la futura ripresa dell’economia.

Amadeus (viaggi)

Cominciamo da Amadeus, società leader nella distribuzione di biglietti e fornitura di tecnologie per il settore globale dei viaggi. La società spagnola si è mossa prima degli altri concorrenti e, secondo T. Rowe Price, potrebbe avere la tecnologia più efficace e la migliore squadra di management del settore, con una posizione competitiva decisamente rafforzata dalla pandemia.

Zalando (moda)

Non occorre essere dei fini analisti per comprendere che la crisi pandemica e le misure restrittive hanno accelerato la transizione verso l’online in molti settori economici come l’abbigliamento al dettaglio. In tale ambito la tedesca Zalando viene vista da T. Rowe Price come una società con buone potenzialità di crescita e di profittabilità del business, che dovrebbero divenire più evidenti nei prossimi mesi.

Rockwool International (edilizia sostenibile)

Uno dei trend che sono in corso di accelerazione nell’attuale contesto è quello dell’ESG. In tal senso, a poter beneficiare di questa rinnovata attenzione verso la sostenibilità è certamente Rockwell International, uno dei principali fornitori di materiali isolanti per l’edilizia a livello globale. La società danese, per T. Rowe Price, è molto ben posizionata per contribuire alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica tramite l’efficientamento energetico degli edifici.

Siemens (multisettore)

Concludiamo infine ricordando che, secondo l’analista della società, la pandemia ha costretto molte aziende a ridimensionare i propri piani di spesa e sviluppo. Tuttavia, è lecito immaginare che la situazione migliorerà nel prossimo futuro, e che le aziende dovranno invertire la rotta, per poter dare una spinta a produttività e competitività. La tedesca Siemens è esposta in molti settori in cui si attende tale accelerazione e, proprio per questo motivo, potrebbe beneficiare più di altri della ripresa.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS