A2A aumenta i ricavi e l'utile nel 2010, annuncia dividendo straordinario

CONDIVIDI
A2A (IT0001233417) ha annunciato oggi di aver aumentato nel 2010 i ricavi dell'11,8% a €6,04 miliardi e l'utile netto del 285% a €308 milioni. A2A indica che i risultati hanno evidenziato la bontà della sua strategia di diversificazione settoriale nell'ambito dell'ampia filiera dei servizi energetici. Il margine operativo lordo di A2A è risultato lo scorso anno pari a €1,04 miliardi (+2%).
L'utility milanese ritiene che nel 2011 la solida base industriale possa consentire il mantenimento dei risultati sinora raggiunti e il proseguimento della riduzione dell'esposizione debitoria, sebbene i segnali provenienti dai primi mesi di gestione del 2011 confermino come la situazione di crisi del settore energetico in Italia sia ben lontana dal trovare una soluzione. A2A proseguirà il percorso di razionalizzazione delle proprie attività al fine di poter cogliere al meglio le opportunità legate ad eventuali segnali di ripresa del mercato nel corso dell'esercizio.
A2A distribuirà un dividendo per azione ordinaria pari a €0,060, corrispondente ad un pay out di circa il 60%, percentuale che indicativamente intende adottare anche nei prossimi esercizi. In considerazione dei positivi risultati straordinari connessi alla cessione di partecipazioni non strategiche, il Consiglio di Gestione di A2A sottoporrà inoltre all'Assemblea dei soci la proposta di un dividendo addizionale non ricorrente pari a €0,036 euro per azione ordinaria da porsi in pagamento il 24 novembre 2011 (data stacco cedola 21 novembre 2011).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro