eToro

Ahold aumenta l'utile netto nel secondo trimestre del 3,1%

Il gruppo olandese ha avvertito che le condizioni di mercato restano difficili.

Ahold (NL0006033250) ha annunciato questa mattina che nel secondo trimestre del 2010 il suo utile netto è aumentato del 3,1% a €202 milioni. Gli analisti avevano atteso in media €216 milioni. Sul risultato della compagnia olandese ha pesato un contenzioso fiscale della sua unità svedese. L'utile operativo di Ahold è cresciuto del 18% a €347 milioni. Gli esperti delle banche d'affari avevano previsto €334 milioni. Grazie al successo della Nazionale olandese agli ultimi Campionati Mondiali di Calcio Ahold ha aumentato lo scorso trimestre le vendite sul mercato domestico, nei centri aperti da almeno un anno, del 3,5%. Negli USA, dove Ahold, genera circa il 60% del suo giro d'affari, le vendite sono cresciute dello 0,5%. I ricavi dell'intero gruppo sono aumentati del 10,8% a €7,13 miliardi. Secondo il CEO John Rishton Ahold avrebbe continuato ad aumentare le vendite, i volumi e la sua quota di mercato sia in Olanda che negli USA. Rishton ha però avvertito che le condizioni di mercato restano difficili a causa delle molte campagne promozionali della concorrenza.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X