BCE: Le tensioni sui mercati finanziari minacciano l'economia

Secondo l'istituto di Francoforte i rischi al ribasso sarebbero considerevoli.

CONDIVIDI
L'economia europea si è indebolita nel quarto trimestre ed i rischi al ribasso sono considerevoli. Lo afferma la Banca Centrale Europea nel suo bollettino mensile. L'istituto di Francoforte avverte che le tensioni sui mercati finanziari potrebbero intensificarsi e contagiare l'economia reale. La BCE indica inoltre che il rallentamento della crescita globale è stato più forte del previsto e rappresenta un ulteriore rischio. La BCE si attende che il PIL della zona euro registrerà nel 2011 una variazione tra +1,5% e +1,7%, nel 2012 tra -0,4% e +1% e nel 2013 tra +0,3% e +2,3%. Per quanto riguarda l'inflazione la BCE prevede che scenderà nel corso del 2012 al di sotto del 2% a seguito dell'indebolimento della crescita economica.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro