BCE: Momento difficile, evitare contagio della crisi

La BCE indica nel suo ultimo bollettino che è necessaria un'azione decisa nel risanamento dei conti pubblici.

La Banca Centrale Europea teme un contagio della crisi del debito sovrano. L'istituto di Francoforte indica nel suo ultimo bollettino mensile che le difficili circostanze nella zona euro richiedono un'azione decisa. La BCE richiama perciò di nuovo i governi a procedere senza indugio al risanamento dei conti pubblici. La BCE indica che a giugno c'é stato un significativo flusso di investimenti-rifugio e sono aumentati i differenziali sulle obbligazioni sovrane anche in altri Paesi dell'area euro oltre a Grecia, Irlanda e Portogallo. La BCE avverte che la continua tensione in alcuni segmenti di mercato potrebbe contagiare l'economia reale e mettere a rischio la ripresa.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS