Bini Smaghi non esclude un rialzo preventivo dei tassi per contrastare l'inflazione

Bini Smaghi ha osservato che l'aumento dei prezzi delle materie prime avrà sicuramente un impatto.

CONDIVIDI
La Banca Centrale Europea potrebbe aver bisogno di ritoccare preventivamente i tassi d'interesse per contrastare l'inflazione. Lo ha dichiarato oggi Lorenzo Bini Smaghi, membro del Comitato Esecutivo dell'istituto di Francoforte. Bini Smaghi ha osservato che la situazione va monitorata perchè l'economia sta gradualmente riprendendo forza e le pressioni inflazionistiche a livello globale stanno aumentando. Bini Smaghi ha indicato che l'aumento dei prezzi delle materie prime rappresenta una sfida per la politica monetaria perchè avrà sicuramente un impatto. Prima che ciò avvenga potrebbe essere necessario alzare i tassi d'interesse per mantenere l'inflazione sotto controllo. In seguito alle parole di Bini Smaghi l'euro si è impennato salendo fino a 1,3630 dollari.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro