BMW, utile netto secondo trimestre -28%, ricavi +7,3%

bmw-utile-netto-secondo-trimestre--28-ricavi-73
BMW, utile in forte calo nel secondo trimestre. ©Gyuszkofoto - Shutterstock

Il gruppo tedesco ha confermato i suoi obiettivi per il 2012.

CONDIVIDI

BMW (DE0005190003) ha comunicato oggi che nel secondo trimestre di quest'anno il suo utile netto è calato del 28% a €1,78 miliardi. Sui conti del costruttore di automobili hanno pesato i maggiori costi per personale e sviluppo, l'aumento degli investimenti in nuove tecnologie e la debole domanda in Europa. L'Ebit è calato lo scorso trimestre del 19% a €2,27 miliardi. Gli analisti avevano atteso €2,2 miliardi. I ricavi sono cresciuti del 7,3% a €19,2 miliardi. Il dato ha corrisposto alle previsioni degli esperti. Le vendite del gruppo tedesco sono aumentate del 5,4% a 475.011 veicoli. Il margine Ebit della divisione auto si è attestato, come nel primo trimestre, all'11,6%. BMW ha confermato di attendersi per il 2012 vendite, ricavi ed Ebit superiori ai livelli record del 2011. Il margine Ebit dovrebbe inoltre raggiungere la parte alta della forchetta 8-10%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption