Borse europee: Chiusura contrastata, bene Milano

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,4%. Seduta positiva anche per Parigi e Zurigo.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi contrastati. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,2% e il DAX a Francoforte lo 0,4%. Lo SMI a Zurigo ha guadagnato lo 0,7%, il CAC40 a Parigi lo 0,6% e il FTSE MIB a Milano l'1,4%. La seduta è stata piuttosto volatile. Le borse del Vecchio Continente hanno beneficiato del calo dei timori relativi alla crisi del debito sovrano dopo che il Parlamento irlandese ha approvato le misure di austerità. A frenare gli acquisti sono stati l'iincerto andamento di Wall Street ed un possibile rialzo dei tassi in Cina.
Gli assicurativi hanno guidato la lista dei rialzi. Allianz (DE0008404005) ha guadagnato il 2,2%, AXA (FR0000120628) il 3,1%, Generali (IT0000062072) il 2,7%, Prudential (GB0007099541) il 3,7% e Swiss Re (CH0012332372) il 2,2%. UBS ha introdotto Prudential nella sua "Key Calls List", Standard & Poor's ha inoltre alzato l'outlook sul settore statunitense delle assicurazioni vita da "Negative" a "Stable".
Nel settore dell'auto sono scattate delle prese di beneficio. BMW (DE0005190003) ha perso il 3,3%, Daimler (DE0007100000) l'1,6%, Renault (FR0000131906) l'1,3% e Volkswagen (DE0007664005) il 5,6%.
Fiat (IT0001976403) ha guadagnato il 4,1%. Agco (US0010841023) ha indicato di essere interessata ad un acquisto di CNH (NL0000298933), controllata dal gruppo italiano.
ArcelorMittal (LU0323134006) ha perso lo 0,7%. Il leader mondiale della siderurgia ha annunciato questa mattina che scorporerà nel primo trimestre del prossimo anno le sue attività nell'acciaio inossidabile.
Smith & Nephew (GB0009223206) ha guadagnato il 9,1%. Secondo il "Daily Mail" l'impresa impegnata nel settore delle tecnologie e strumenti medicali interesserebbe a dei fondi di private equity.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro