Borse europee: Chiusura negativa, Milano la peggiore

Il FTSE MIB ha perso l'1,8%. Forti vendite sui cementieri e sui minerari. Bene BNP Paribas e Sanofi-Aventis.

CONDIVIDI
Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l'1,6%, il DAX a Francoforte l'1,7%, il CAC40 a Parigi l'1,3%, lo SMI a Zurigo lo 0,6%, il FTSE MIB a Milano l'1,8% e l'IBEX 35 a Madrid l'1%. La maggior parte degli ultimi risultati societari hanno deluso le attese degli investitori. Sulle borse del Vecchio Continente hanno pesato inoltre i deboli dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA.
Holcim (CH0012214059) ha perso il 4,1%. Il secondo produttore al mondo di cemento ha generato lo scorso trimestre un utile di CHF 10 milioni. Gli analisti avevano atteso CHF 110 milioni. Sulla scia di Holcim Lafarge (FR0000120537) ha chiuso in ribasso del 3,6% e HeidelbergCement (DE0006047004) del 2,5%.
Anheuser-Busch InBev (BE0003793107) ha perso il 3,3%. I volumi del primo produttore al mondo di birra sono calati lo scorso trimestre dello 0,4%.
Siemens (DE0007236101) ha perso il 2,8% nonostante abbia pubblicato una solida trimestrale ed alzato le sue stime per l'intero esercizio. Secondo alcuni analisti il mercato avrebbe atteso qualche cosa di più dalle attività industriali del gruppo tedesco.
Alstom (FR0010220475) ha chiuso in ribasso del 2,5%. L'utile del maggiore produttore al mondo di treni è calato nel primo trimestre del 62%.
Vestas (DK0010268606) ha perso l'8%. Il primo produttore al mondo di turbine eoliche ha registrato nel primo trimestre una perdita di gran lunga superiore alle stime degli analisti.
Tra i minerari BHP Billiton (GB0000566504) ha perso il 2,6%, Rio Tinto (GB0007188757) il 3,3% e Xstrata (GB0031411001) il 2,5%. Il prezzo del rame è sceso oggi a Londra ai minimi da sette settimane. Tra i petroliferi BP (GB0007980591) ha chiuso in ribasso del 2%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) del 2,4% e Total (FR0000120271) del 2,3%. Il prezzo del petrolio è sceso oggi al di sotto di $110 al barile.
BNP Paribas
(FR0000131104) ha guadagnato l'1,1%. La prima banca francese ha aumentato lo scorso trimestre l'utile più di quanto atteso dagli analisti.
Sanofi-Aventis (FR0000120578) ha guadagna lo 0,8%. Bank of America Merrill Lynch ha alzato il suo rating sul titolo dell'impresa farmaceutica da "Neutral" a "Buy".
Henkel
(DE0006048432) ha chiuso in rialzo dello 0,9%. L'impresa tedesca ha annunciato dei solidi dati di bilancio per il primo trimestre ed alzato le stime sui suoi ricavi per l'intero esercizio.
Next (GB0032089863) ha guadagnato il 4,4%. La seconda catena di negozi d'abbigliamento del Regno Unito ha alzato le stime sugli utili ed i ricavi per l'intero esercizio.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro