Borse europee: Chiusura positiva, esplode Atene

L'indice ASE ha guadagnato nella capitale greca il 14,4%. Si è trattato del più forte rialzo da circa vent'anni.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in deciso rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato il 2,4%, il CAC40 a Parigi il 2,2%, l'IBEX 35 a Madrid il 2,6%, il FTSE MIB a Milano il 2,3% e lo SMI a Zurigo il 2,3%. La Borsa di Londra è rimasta oggi ferma. Le parole pronunciate venerdì scorso da Ben Bernanke hanno fatto riaumentare la fiducia sui mercati. Il Presidente della Fed si attende un miglioramento dell'economia nel secondo semestre ma ha lasciato aperta la porta a delle nuove misure per sostenere la ripresa. A spingere gli acquisti è stato oggi inoltre il positivo dato sulle spese per consumi negli USA.
Tra i bancari Commerzbank (DE0008032004) ha guadagnato il 4,2%, BNP Paribas (FR0000131104) il 2,5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 3%, BBVA (ES0113211835) il 3% e Credit Suisse (CH0012138530) il 4,8%. Le due banche greche Alpha Bank (GRS015013006) e EFG Eurobank Ergasias (GRS323013003) hanno annunciato la loro fusione. In seguito alla notizia l'indice ASE ha guadagnato ad Atene il 14,4%. Si è trattato del più forte rialzo da circa vent'anni.
Tra gli assicurativi Allianz (DE0008404005) ha guadagnato il 2,3%, AXA (FR0000120628) il 3,3%, Munich Re (DE0008430026) il 4% e Swiss Re (CH0012332372) il 4,4%. I danni causati dall'uragano Irene negli USA sono stati meno gravi del previsto.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro