Borse europee: Chiusura positiva, svetta Parigi

Un laptop mostra un grafico

I principali listini azionari europei hanno recuperato oggi una buona parte del terreno perso ieri. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato l’1,5%, il DAX a Francoforte l’1,2%, il CAC40 a Parigi l’1,9%, il FTSE MIB a Milano l’1,1% e lo SMI a Zurigo l’1%. I timori relativi alla crisi della Grecia sono oggi calati. Secondo quanto riportano diverse fonti la banca statale tedesca KfW (Kreditanstalt für Wiederaufbau) potrebbe acquistare bonds greci. La notizia ha spinto gli acquisti nel finale di seduta. Le borse europee hanno beneficiato inoltre oggi di una serie di notizie positive arrivate dal fronte societario.
La ripresa dei prezzi delle materie prime ha sostenuto i minerari ed i petroliferi. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato il 3,6%, BHP Billiton (GB0000566504) il 2,4%, BP (GB0007980591) il 2% e Total (FR0000120271) l’1,3%.
In spolvero il settore delle assicurazioni. Aegon (NL0000301760) ha chiuso in rialzo del 4,6%. Secondo quanto riporta il “Times” il gruppo olandese sarebbe nel mirino di Munich Re (DE0008430026). Tra gli altri titoli assicurativi Allianz (DE0008404005) ha guadagnato il 3,2%, Aviva (GB0002162385) il 4,6%, AXA (FR0000120628) e ING Groep (NL0000303600) il 3,3%.
Molto bene anche i bancari. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato l’1,8%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,3%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 4% e Banco Santander (ES0113900J37) il 3,4%.
Lloyds Banking Group (GB0008706128) ha perso controtendenza il 4,4%. La banca britannica ha registrato lo scorso anno delle perdite superiori alle attese degli analisti.
Saint Gobain (FR0000125007) ha guadagnato il 7,9%. Il gigante dei materiali per le costruzioni si attende per il 2010 una forte crescita del suo utile operativo.
Air Liquide (FR0000120073) ha guadagnato il 5,6%. Bank of America ha alzato oggi il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di gas industriali da “Underperform” a “Buy”.
Parmalat
(IT0003826473) ha guadagnato il 3,3%. Il gruppo alimentare ha aumentato lo scorso anno il suo Ebitda più di quanto atteso dal mercato.
Telefónica
(ES0178430E18) ha chiuso in rialzo del 2%. Il colosso delle telecomunicazioni ha aumentato il suo utile nel quarto trimestre del 2009 del 22,2%.
Bayer
(DE0005752000) ha perso l’1,4%. L’impresa tedesca non ha potuto raggiungere i suoi obiettivi per il 2009.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.