Borse europee contrastate al giro di boa

Salgono Francoforte, Parigi e Zurigo, scendono Londra, Milano e Madrid.

CONDIVIDI
Le borse europee sono contrastate a metà seduta. Salgono Francoforte, Parigi e Zurigo, scendono Londra, Milano e Madrid. I dubbi degli investitori relativi alla ripresa dell'economia sono improvvisamente riaumentati. Il Governo britannico ha comunicato che il PIL è calato nel quarto trimestre del 2010 dello 0,5%. Gli economisti avevano atteso una crescita dello 0,4%.
I bancari guidano la lista dei ribassi. Il Governo spagnolo ha annunciato un piano di ricapitalizzazione da circa €20 miliardi per le casse di risparmio del Paese. La misura ha fatto aumentare i timori del mercato relativi ai problemi del settore bancario spagnolo. A sostenere le borse europee sono le notizie positive arrivate dal fronte societario. Siemens (DE0007236101) sale dello 0,7%. Il conglomerato tedesco ha generato un utile record nel suo primo trimestre fiscale. Ericsson (SE0000108656) sale del 3,2%. L'impresa svedese ha moltiplicato il suo utile nel quarto trimestre ed annunciato un aumento del suo dividendo. Luxottica (IT0001479374) sale dello 0,9%. Il leader del settore dell'occhialeria ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi più di quanto atteso dagli analisti. STMicroelectronics (NL0000226223) perde il 3%. Il primo produttore europeo di semiconduttori ha pubblicato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti, il suo outlook non ha però soddisfatto gli investitori.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro