Borse europee contrastate a metà seduta

Vendite sui titoli dei produttori di materie prime e sul settore high-tech. Bene la maggior parte dei bancari.

CONDIVIDI
Le borse europee sono contrastate a metà seduta. Il Bundestag ha approvato a larga maggioranza l'aumento della dotazione e delle competenze del fondo salva-stati. La notizia ha potuto dare solo brevemente un impulso positivo al mercato. I riflettori sono puntati ora sugli importanti dati macroeconomici che verranno pubblicati nel pomeriggio negli USA. I minerari ed i petroliferi scendono sulla scia dei prezzi delle materie prime. BHP Billiton (GB0000566504) perde l'1,7%, Rio Tinto (GB0007188757) il 2,5% e BP (GB0007980591) il 2,5%. Nel settore high-tech Infineon (DE0006231004) scende dell'1,6% e STMicroelectronics (NL0000226223) dell'1,3%. AMD (US0079031078) ha lanciato un profit warning. Bene la maggior parte dei bancari. Deutsche Bank (DE0005140008) guadagna il 2,1%, BNP Paribas (FR0000131104) il 4,2% e UniCredit (IT0000064854) il 2,9%.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro