Borse europee contrastate al giro di boa

Salgono Londra, Milano e Francoforte, scendono Madrid e Parigi, Zurigo è stabile.

CONDIVIDI
Le borse europee sono contrastate a metà seduta. Salgono Londra, Milano e Francoforte, scendono Madrid e Parigi, Zurigo è stabile. Un nuovo terremoto ha colpito il Giappone. La notizia pesa sul sentiment degli investitori. I titoli dei produttori di automobili guidano la lista dei ribassi. BMW (DE0005190003) perde l'1,7% e Daimler (DE0007100000) il 2,4%. Credit Suisse ha declassato il settore europeo dell'auto a "Market weight". Hochtief (DE0006070006) scende dell'8,7%. La prima impresa tedesca del settore delle costruzioni ha avvertito che il suo utile prima delle tasse potrebbe calare quest'anno di circa il 50%.
Deutsche Boerse (DE0005810055) guadagna l'1,4%. NYSE Euronext (US6294911010) ha rifiutato l'offerta non sollecitata fatta da Nasdaq OMX (US6311031081) e IntercontinentalExchange (US45865V1008) e ribadito la sua volontà di unirsi alla borsa tedesca.
BHP Billiton (GB0000566504) sale del 2,3%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo minerario da "Neutral" ad "Outperform".
Tra i titoli bancari britannici Barclays (GB0031348658) guadagna il 3,1% e Royal Bank of Scotland (GB0006764012) il 2,1%. L'ICB (Independent Commission on Banking), l'organismo istituito da Londra per prevenire i rischi del settore bancario, non ha raccomandato lo smembramento delle banche britanniche.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro