Borse europee contrastate al giro di boa, vendite sui bancari

Scendono Londra, Madrid e Milano, salgono Francoforte e Zurigo, Parigi è stabile.

CONDIVIDI
Le borse europee sono contrastate a metà seduta. Scendono Londra, Madrid e Milano, salgono Francoforte e Zurigo, Parigi è stabile. A frenare i listini del Vecchio Continente è soprattutto la debole performance dei bancari. Deutsche Bank (DE0005140008) perde lo 0,5% e BNP Paribas (FR0000131104) l'1,6%. HSBC (GB0005405286) scende del 2,5%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo della rivale da "Buy" a "Neutral".
I minerari ed i titoli dei produttori di automobili continuano a guidare la lista dei rialzi. Nel settore minerario BHP Billiton (GB0000566504) sale dello 0,7%, Rio Tinto (GB0007188757) dello 0,7% e Xstrata (GB0031411001) dello 0,8%. BMW (DE0005190003) guadagna il 2%. Il CEO Norbert Reithofer ha dichiarato che il costruttore di automobili ha aumentato a febbraio le vendite di circa il 20%.
Vivendi
(FR0000127771)
perde lo 0,1%. La controllata SFR, la seconda compagnia francese delle telecomunicazioni, ha registrato lo scorso anno un forte calo della sua profittabilità ed avvertito che il 2011 sarà difficile.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro