Borse europee deboli a metà seduta

Crollano Nokia e Banca MPS. Bene AXA.

CONDIVIDI
Le borse europee registrano a metà seduta delle moderate perdite. Sul mercato continua ad esserci una forte incertezza sulla situazione della Grecia. Tra gli investitori sono inoltre aumentati i dubbi relativi alle prospettive dell'economia. L'attività manifatturiera è scesa a maggio nella zona euro ai minimi da sette mesi. Nokia (FI0009000681) perde un ulteriore 7,4%. Dopo il profit warning lanciato ieri dall'impresa finlandese gli analisti hanno espresso oggi pessimismo sul titolo. Banca MPS (IT0001334587) scende del 5,8%. La Fondazione MPS ha annunciato oggi di aver venduto 450 milioni di azioni privilegiate della banca senese.
AXA
(FR0000120628) sale del 2,8%. Il gruppo assicurativo ha presentato il suo business plan ed annunciato la vendita delle sue attività canadesi per €1,9 miliardi. Schneider Electric (FR0000121972) perde lo 0,1%. La compagnia francese ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per acquistare Telvent (ES0178495034) per circa $2 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption