Borse europee: Domina il segno meno, forti vendite sui bancari

Londra ha perso lo 0,4%, Parigi lo 0,2%, Zurigo lo 0,2% e Milano lo 0,2%. Francoforte ha guadagnato lo 0,3%.

CONDIVIDI
Quasi tutti i principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,4%, il CAC40 a Parigi lo 0,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,2% e il FTSE MIB a Milano lo 0,2%. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,3%. Sulle borse del Vecchio Continente hanno pesato oggi soprattutto le perdite dei bancari. Barclays (GB0031348658) ha perso il 4,1%, Commerzbank (DE0008032004) l'1,6%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3,2%, UniCredit (IT0000064854) l'1,2%, BBVA (ES0113211835) l'1,7% e UBS (CH0024899483) l'1,5%. Il mercato teme che dopo Standard Chartered (GB0004082847) anche altre banche possano lanciare un aumento di capitale. Il settore è stato inoltre penalizzato dai problemi delle banche statunitensi a causa del cosiddetto "scandalo dei pignoramenti".
Rio Tinto (GB0007188757)
ha guadagnato il 2,4%. La produzione di minerale di ferro del gruppo minerario ha raggiunto lo scorso trimestre dei livelli record.
African Barrick Gold
(GB00B61D2N63) ha perso il 9,5%. L'impresa mineraria ha tagliato le sue stime di produzione dopo aver scoperto un furto organizzato e sistematico di carburante da parte dei suoi impiegati nella miniera di Buzwagi in Tanzania.
Saint Gobain
(FR0000125007) ha chiuso in rialzo dell'1,2%. Il gruppo francese ha annunciato di aver avviato la procedura per collocare in borsa le sue attività nell'imballaggio.
LVMH (FR0000121014) ha guadagnato lo 0,5%. Il leader mondiale del settore del lusso ha aumentato nel terzo trimestre i suoi ricavi più di quanto atteso dagli analisti.
Vodafone (GB00B16GWD56) ha guadagnato l'1,6%. Nomura ha alzato il suo rating sul titolo del colosso della telefonia mobile da "Neutral" a "Buy".
Roche (CH0012032048) ha perso lo 0,5%. Il gruppo farmaceutico ha registrato la scorso trimestre un calo dei suoi ricavi.
Syngenta (CH0011037469) ha guadagnato il 3,8%. Il leader mondiale dell'agrochimica ha aumentato nel terzo trimestre i ricavi più di quanto atteso dal mercato e confermato le sue stime per l'intero esercizio.
Swiss Re (CH0012332372) ha chiuso in rialzo del 2,5%. J.P. Morgan ha promosso il titolo del gigante delle riassicurazioni da "Neutral" ad "Overweight".
Actelion (CH0010532478) ha guadagnato il 6,6%. Sul mercato è circolata oggi la voce che GlaxoSmithKline (GB0009252882) stia preparando un'offerta di CHF 72 per azione per l'impresa biotech svizzera.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro