Borse europee in forte ribasso a metà seduta

Madrid e Milano sono le peggiori. Forti vendite sul settore finanziario.

CONDIVIDI
Le principali borse europee hanno incrementato le loro perdite. Le peggiori sono Madrid e Milano che scendono di più del 2%. Secondo delle voci di stampa la Grecia avrebbe violato gli accordi con la troika. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi ad una possibile uscita di Atene dalla zona euro. Gli investitori sono inoltre scettici che al summit dell'Unione Europea del 28-29 giugno saranno fatti degli importanti progressi nella lotta alla crisi del debito. Le vendite colpiscono tutti i settori ma sono ancora una volta i titoli del settore finanziario a soffrire in particolar modo. Shire (JE00B2QKY057) perde il 13%. La statunitense FDA (Food and Drug Administration) ha approvato una versione generica dell'Adderall, uno dei farmaci più venduti del gruppo farmaceutico britannico. ABB (CH0012221716) perde il 2,5%. J.P. Morgan ha declassato il titolo del gruppo svizzero da "Neutral" ad "Underweight".

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption