etoro

Borse europee in picchiata con i bancari ed i minerari

Londra ha perso il 2,8%, Francoforte il 3,2%, Parigi il 3,2%, Madrid il 2,9%, Milano il 3,8% e Zurigo il 2,1%.

Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso il 2,8%, il DAX a Francoforte il 3,2%, CAC40 a Parigi il 3,2%, l'IBEX 35 a Madrid il 2,9%, il FTSE MIB a Milano il 3,8% e lo SMI a Zurigo il 2,1%. L'euforia scatenata dalle decisioni prese al vertice della scorsa settimana si è dissolta. Gli investitori si chiedono soprattutto se i leader europei riusciranno a finanziare il potenziamento del fondo salva-stati. Sul mercato stanno inoltre crescendo i timori relativi alla situazione dell'Italia. Il rendimento del BTP decennale è salito oggi fino al 6,16%.
Tra i bancari Royal Bank of Scotland (GB0006764012) ha perso il 7,8%, Deutsche Bank (DE0005140008) l'8,6%, BNP Paribas (FR0000131104) il 9,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 7,4%, BBVA (ES0113211835) il 5,3% e UBS (CH0024899483) il 6,4%.
Il calo dei prezzi dei metalli ha pesato sui minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 6,8%, BHP Billiton (GB0000566504) il 6,4% e Rio Tinto (GB0007188757) il 6,5%.
Nel settore delle utilities GDF Suez (FR0010208488) ha perso il 5,7% e EdF (FR0010242511) il 2,5%. Il Belgio ha deciso che uscirà dal nucleare.
Vestas
(DK0010268606) ha chiuso in ribasso del 24%. Il primo produttore al mondo di turbine eoliche ha lanciato un profit warning.
ThyssenKrupp
(DE0007500001) ha perso il 6,5%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo industriale tedesco a "Neutral".




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X