eToro

Borse europee: La Spagna guasta la festa

Madrid e Milano sono passate in rosso. Scende la maggior parte dei bancari.

Le borse europee si sono indebolite. Madrid e Milano sono passate in rosso. La vittoria dei partiti pro-euro alle elezioni greche è stata accolta positivamente dai mercati. L'indice ASE sale al momento ad Atene di circa il 6%. Se la situazione della Grecia fa meno paura, quella della Spagna sta diventando però di giorno in giorno sempre più critica. La Banca Centrale della Spagna ha comunicato oggi che il tasso dei prestiti in sofferenza delle banche del Paese è salito ad aprile ai massimi da 18 anni. A seguito della notizia i rendimenti sui Bonos decennali sono saliti fino al 7,14%. Il superamento della soglia del 7% aveva costretto Grecia, Irlanda e Portogallo a chiedere un piano di salvataggio. La maggior parte dei bancari scende. Commerzbank (DE0008032004) perde il 2,3%, Crédit Agricole (FR0000045072) l'1% e Banco Santander (ES0113900J37) l'1,5%. I settori dell'auto e del lusso guidano la lista dei rialzi. Tra i titoli dei produttori di automobili BMW (DE0005190003) guadagna il 2,8% e Daimler (DE0007100000) il 2,2%. Tra i titoli dei produttori di lusso PPR (FR0000121485) guadagna il 2,1% e Swatch (CH0012255151) il 3,2%. Il calo dei prezzi degli immobili ha rallentato a maggio in Cina. Gli investitori sperano di conseguenza che l'economia cinese possa stabilizzarsi. Il Paese asiatico è un mercato chiave per le auto premium ed i beni di lusso.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato