Borse europee negative a metà seduta, male i bancari, affonda Alstom

Forti vendite anche sul settore dell'auto. I titoli degli operatori telefonici beneficiano del loro carattere difensivo.

I principali listini azionari europei sono negativi a metà seduta. Il FTSE 100 a Londra perde lo 0,9%, il CAC40 a Parigi lo 0,8% e il DAX a Francoforte lo 0,9%.
Le vendite colpiscono soprattutto i bancari. Il mercato teme che dopo J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) anche Citigroup (US1729671016) possa pubblicare una trimestrale al di sotto delle attese. Citigroup annuncia i suoi dati di bilancio oggi alle 14:00 ora italiana.
Male anche i titoli dei produttori di automobili. Nomura ha declasato oggi Daimler (DE0007100000) e Renault (FR0000131906) da "Buy" a "Hold".
Il settore delle telecomunicazioni beneficia del suo carattere difensivo. Deutsche Telekom (DE0005557508) guadagna lo 0,6%, France Télécom (FR0000133308), lo 0,8% e Vodafone (GB00B16GWD56) lo 0,9%.
Alstom (FR0010220475) perde a Parigi il 4,7%. Il primo produttore al mondo di treni ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi meno di quanto previsto dagli analisti.
Cadbury (GB00B2PF6M70) sale a Londra del 3,5%. L'impresa britannica ha accettato un'offerta di 840 p per azione di Kraft Foods (US50075N1046).
Burberry (GB0031743007) guadagna il 3,9%. La casa di moda di lusso ha annunciato questa mattina dei dati di bilancio migliori delle attese del mercato.
SABMiller (GB0004835483) perde il 2,8%. I volumi del secondo produttore al mondo di birra sono rimasti invariati lo scorso trimestre. Gli analisti avevano atteso una leggera crescita.
Il settore dell'acciaio beneficia invece di una nota di Deutsche Bank. Salzgitter (DE0006202005) sale a Francoforte dell'1,8% e guida la lista dei rialzi del DAX.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS