etoro

Borse europee negative, vendite sulle commodities, acquisti sul lusso

Londra e Francoforte hanno perso lo 0,3%, Milano e Zurigo lo 0,4% e Parigi lo 0,5%.

I principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,5%, il FTSE MIB a Milano lo 0,4% e lo SMI a Zurigo lo 0,4%.
Sulle borse del Vecchio Continente ha pesato il deludente inizio della stagione degli utili delle imprese statunitensi. Alcoa (US0138171014) ha registrato lo scorso trimestre un aumento dei suoi ricavi inferiore alle attese del mercato.
Tra i minerari BHP Billiton (GB0000566504) ha perso l'1,2%, Rio Tinto (GB0007188757) l'1,6%, Vedanta (GB0033277061) il 2,3% e Xstrata (GB0031411001) l'1,6%. I prezzi dei metalli di base sono calati oggi a Londra.
Tra i petroliferi BP (GB0007980591) ha chiuso in calo dello 0,1%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) dello 0,4%, Eni (IT0003132476) dello 0,6% e Total (FR0000120271) dell'1,1%. Il prezzo del petrolio è sceso nel pomeriggio a New York al di sotto di quota $83.
Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Barclays (GB0031348658) ha perso lo 0,5%, Lloyds Banking Group (GB0008706128) l'1,4%, Deutsche Bank (DE0005140008) lo 0,9%, Société Générale (FR0000130809) lo 0,8% e UBS (CH0024899483) l'1%.
LVMH
(FR0000121014) ha guadagnato a Parigi l'1,5%. Il leader a livello mondiale del settore del lusso ha annunciato questa mattina che nel primo trimestre di quest'anno i suoi ricavi sono aumentati dell'11%. Sulla scia di LVMH Bulgari (IT0001119087) ha guadagnato l'1,5%, PPR (FR0000121485) lo 0,7% e Swatch (CH0012255151) lo 0,6%.
Peugeot (FR0000121501) ha chiuso in rialzo del 2,7%. Secondo delle voci di stampa l'impresa francese sarebbe vicina a stringere un'alleanza con la cinese Changan Automobile.
Air France-KLM (FR0000031122) ha guadagnato lo 0,9%. Royal Bank of Scotland ha alzato il suo rating sul titolo della linea aerea da "Hold" a "Buy.
Telecom Italia
(IT0003497168) ha guadagnato l'1,2%. L'operatore telefonico ha tagliato i suoi obiettivi di crescita meno di quanto temuto dal mercato e confermato il suo dividendo annuale a €0,05 per azione.
Heineken (NL0000009165) ha perso il 2,3%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del terzo produttore al mondo di birra da "Neutral" ad "Underweight".
Scania (SE0000308280) ha chiuso in rialzo del 6,8%. Il produttore svedese di veicoli pesanti ha più che quadruplicato il suo utile operativo nel primo trimestre.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS